05 giugno 2016

Fiori di zucca fritti


La cucina ligure è ricca di ricette con i fiori: di rosa, acacia, sambuco, borragine... Le più golose sono quelle dove vengono fritti e in questo caso i fiori di zucca sono sicuramente i più apprezzati.
A me piace tuffarli nella pastella e friggerli interi e questa è la ricetta che preferisco.
Questo post contribuisce al Calendario del Cibo Italiano- Italian Food Calendar  AIFB, che festeggia il  maggio la GIORNATA NAZIONALE DEI FIORI DI ZUCCA FRITTI e che ha come ambasciatrice Laura Bertolini

FIORI  DI  ZUCCA FRITTI

Ricetta vegana
Ingredienti per quattro/sei persone

24  fiori di zucca
150 g di farina di grano tenero "0"
1 bicchiere circa acqua gasata fredda
Olio extravergine di oliva
Sale fino marino



Procedimento per la preparazione

Aprire delicatamente i fiori di zucca, togliere i pistilli, sciacquarli, scolarli e tamponarli con carta da cucina.

Con la frusta, nella terrina, preparate una morbidissima pastella con farina, acqua e un pizzico di sale.


Far scaldare l’olio nella padella (attenzione a non far salire troppo la temperatura). 

Passare uno alla volta i fiori nella pastella e poi nell'olio bollente. 
Girare ogni tanto i fiori per cuocerli  da entrambi i lati finché non diventeranno dorati e croccanti; 
passare sulla carta paglia o assorbente per far colare l’olio in eccesso. 

Spolverare di sale e servire.




I fiori di zucca vengono anche fatti a pezzetti con le mani ed amalgamati a un impasto di farina, acqua, lievito e sale, per realizzare delle soffici frittelline. 







All writing and images on this site © Le Cinque Erbe 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...