05 gennaio 2015

Epifàgna, gianca lasagna


LASAGNA BIANCA AI FUNGHI
Per quattro persone
Ingredienti:
30 gr di funghi porcini essiccati
150 gr di farina
300 gr di funghi freschi (porcini, galletti, finferli...)
150 g di Parmigiano Reggiano
Sale fino marino
Olio extravergine di oliva
Prezzemolo
Ingredienti per la besciamella:
3 cucchiai di farina 0
75 g di olio extravergine di oliva
¾ di litro di latte intero
Sale fino marino


Procedimento per la preparazione
Mettete a bagno i funghi porcini essiccati. 
Impastate bene la farina con un pizzico di sale e acqua tiepida quanto basta 
per ottenere una pasta soda ma morbida; fatela riposare avvolta nella pellicola per alimenti. 
Preparate la besciamella mescolando in un pentolino capiente la farina con l’olio extravergine di oliva; unite a filo, mescolando con la frusta, il latte intero. 
Fate cuocere girando continuamente, con un cucchiaio di legno a fuoco basso, 
fin quando la crema non comincia ad addensare; regolate di sale e fatela raffreddare. 
Pulite e tagliate a pezzetti i funghi freschi, scelti a piacere e cuoceteli in un tegame con olio extravergine di oliva, uno spicchio di aglio intero e un po’ di sale fino; 
dopo 5 minuti aggiungete i funghi porcini rinvenuti, tagliati ed ultimate la cottura. 


Togliete l’aglio e mescolate i funghi con 2/3 circa della besciamella. 
Sulla spianatoia, con il matterello, tirate la pasta in sfoglie sottilissime. 
Sul fondo di una teglia antiaderente da forno, stendete un velo di besciamella, 
poi disponete la pasta e alternatela con la crema di funghi 
ed una spolverata abbondante di Parmigiano Reggiano grattugiato. 
Continuate facendo almeno tre strati. 
Terminate con la besciamella rimasta e ancora Parmigiano. 
Infornate a 180° per circa 35/40 minuti. 
Servite le lasagne calde, 
decorate con un pizzico di prezzemolo fresco tritato.


Note:
“Epifàgna, gianca lasagna”: anticamente a Genova il giorno dell’Epifania, si preparavano le lasagne “gianche” perché bianca era la pasta, candida e rigorosamente senza uovo, così come vuole l’autentico impasto alla genovese. Si condivano al pesto, talvolta in brodo o al sugo di funghi, ma senza pomodoro.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...