20 dicembre 2017

Pan speziato di Natale


E’ una ricetta che ho perfezionato molti anni fa e quando si avvicina il Natale inizio a preparare la miscela “magica” che è fondamentale. Se amate la frutta secca, le spezie, i canditi, dovete assolutamente fare questo dolce. Ricorda il Panpepato di Siena, che amava tanto il mio nonno. E’ molto facile, ma non bisogna aver fretta, giusto tre giorni… Prima riunite gli ingredienti e li fate riposare, poi passate alla cottura e il giorno dopo lo potrete gustare. 
Vi consiglio di utilizzare ingredienti biologici.

PAN SPEZIATO DI NATALE, LA MIA RICETTA
Ricetta vegana
Ingredienti per circa 10 persone

Per la miscela di spezie

In una terrina unite:
1 cucchiaio raso di semi di coriandolo in polvere
30 g di cannella in polvere
1 noce moscata grattugiata
1 cucchiaio raso di chiodi di garofano in polvere
15 grani di pepe nero macinati
50 g di cacao amaro in polvere

Mescolate bene e trasferite in un vasetto di vetro con chiusura ermetica, si conserverà per più di un anno e la potrete utilizzare anche in altre preparazioni, come i biscotti di frolla natalizi.

Per il Pan speziato

500 g di miele (io preferisco quello di castagno)
350 g di farina di frumento 0
100 g di farina di mandorle
70 g di cedro candito tagliato a cubetti
70 g di arancia candita tagliata a cubetti
70 g di uva passa
3 cucchiai di mandorle sgusciate ma non pelate
20 g di miscela di spezie
10 g di cremortartaro (si trova in drogheria)
10 g di bicarbonato
Zucchero a velo


Procedimento per la preparazione

Mettete in ammollo l’uvetta in acqua tiepida.
In un pentolino fate scaldare (senza portare a bollore) il miele con 100 g di acqua, mescolate e fate raffreddare.

In una terrina unite le farine, la frutta candita, due cucchiai di mandorle intere, l’uva passa ammorbidita e sgocciolata, 20 g di miscela di spezie, versatevi il miele diluito e mescolate bene. Sciogliete bicarbonato e cremortartaro con un cucchiaio di acqua e incorporate il liquido effervescente all’impasto. Girate bene con un cucchiaio di legno per amalgamare tutto.

Trasferite il composto in una teglia rotonda con l’apertura a cerniera, foderata di carta forno. Decorate la superficie con le mandorle rimaste. Lasciate riposare per 24 ore a temperatura ambiente, durante le quali l’impasto si gonfierà un pochino.

Portate il forno statico a 170°C e fate cuocere il pan speziato per circa 50 minuti.
Fate raffreddare, estraete il dolce dalla tortiera e trasferitelo su un piatto.
Il giorno dopo cospargete abbondantemente la superficie con lo zucchero a velo e servite a fette.

Se non lo consumate subito avvolgetelo con della pellicola per alimenti e la carta stagnola. Si conserverà per diversi giorni.





All writing and images on this site © Le Cinque Erbe


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...