25 marzo 2014

Campionato Mondiale di Pesto Genovese al Mortaio 2014


Campionato Mondiale di Pesto Genovese al Mortaio 2014
L’importante è… Pestare!
Sono emozionatissima: a Palazzo Ducale a Genova, sabato 29 marzo, alla quinta edizione del 
Campionato Mondiale di Pesto Genovese al Mortaio , ci sarò anche io!!! 
Mi sono iscritta velocissimamente, perché alla sfida di Chiavari,
alla Mostra del Tigullio in estate, non avevo vinto. 
 Con me ci saranno 99 concorrenti, 50% liguri, 25% resto d'Italia e 25% resto del mondo
e ci sfideremo nella preparazione del pesto seguendo la ricetta con i 
7 ingredienti previsti dal disciplinare del Consorzio del Pesto Genovese: 
il basilico genovese DOP della riviera ligure, i pinoli italiani, l'aglio di Vessalico (IM), 
il Parmigiano Reggiano DOP, il Fiore Sardo DOP, il sale marino delle saline di Trapani,
 l'olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure.

Gara di Pesto al Mortaio a Chiavari

L’evento è organizzato e promosso dal 2007, ogni due anni, 
dall'Associazione Culturale e Gastronomica Palatifini 
" il Campionato è una vetrina di abilità internazionali e di eccellenze di Liguria,
 che racconta ed esalta le qualità di un territorio antico.
 Un evento che è già tradizione, con un’energia mediatica ed emotiva crescente 
e un coinvolgimento sempre più internazionale.
Il Campionato è l’evento clou di una serie di iniziative 
per la promozione del nostro territorio
 e delle nostre eccellenze turistiche ed enogastronomiche". 
Il pesto è un incredibile strumento di promozione turistica per Genova e la Liguria
 dice Roberto Panizza, Presidente dell’Associazione; 
sarà lui ad aprire la gara con il tradizionale: 
pronti, al pesto, via!”. Da quel momento, ogni partecipante avrà 40 minuti
 per preparare la sua salsa migliore. Allo scadere del tempo previsto,
 i concorrenti suddivisi in 10 gruppi da 10, dovranno interrompere la preparazione 
ed essere giudicati dai 30 giudici presenti (3 per ogni gruppo), 
secondo parametri calcolati in base a una scheda di valutazione. 
Gli elementi da considerare sono cinque:
la manualità, l'aspetto, la finezza, la consistenza e l'equilibrio tra i sapori.

Preparazione del Pesto al Mortaio

I dieci finalisti, si sfideranno in una seconda gara nel pomeriggio, che stabilirà il 
Primo Campione del Mondo di Pesto Genovese al Mortaio 2014.
 Il vincitore riceverà il pestello in legno di olivo 
con il manico rifasciato d’oro del valore di circa 2.000 euro.
Ogni singolo partecipante riceverà un attestato di partecipazione.
La manifestazione è aperta a tutti, a Genova, Palazzo Ducale in piazza Matteotti 9, 
nell'area riservata al pubblico della Sala del Maggior Consiglio, 
dove si svolge il Campionato Mondiale di Pesto
 e nella Sala del Minor Consiglio con il Campionato dei Bambini
 e la Mostra degli Antichi Mortai di Famiglia.
Questi gli appuntamenti della giornata:
·         Ore 8.30 arrivo 100 concorrenti, consegna del materiale, assegnazione del posto
·         Ore 9.00 arrivo dei bambini e dei giovani giudici per la gara dedicata ai più piccoli
·         Ore 9.30 arrivo giudici, consegna del materiale e delle schede di valutazione
·         Ore 10.30 arrivo delle autorità, del comitato d'onore e della stampa
·         Ore 10.45 premiazione del Campionato dei bambini
·         Ore 11.00 saluto delle autorità
·         Ore 11.15 comunicazione degli organizzatori
·         Ore 11.25 inno del Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio
·         Ore 11.30 inizio gara
·         Ore 12.10 conclusione gara e riunione della giuria
·         Ore 13.00 buffet con focaccia e vino bianco
·         Ore 14.00 premiazione del concorrente che arriva da più lontano
·         Ore 14.15 indicazione dei 10 finalisti
·         Ore 14.30 gara dei 10 finalisti
·         Ore 15.10 conclusione della finale e riunione della giuria
·         Ore 15.30 Proclamazione del Campione 2014
·         Ore 16.00 Inno del Campionato Mondiale di Pesto




All writing and images on this site ©2014 Le Cinque Erbe

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...